Consegneremo al Ministro Giovannini 1900 firme di cittadini per accelerare i lavori sul Po

Il Partito Democratico di Sasso Marconi insieme agli altri partiti e movimenti della coalizione di centro-sinistra Per Sasso Marconi, ha promosso una raccolta di firme per chiedere di accelerare al massimo i lavori che permettano la riapertura del Ponte Leonardo Da Vinci, totalmente chiuso al traffico per un grave ammaloramento della struttura, e per sostenere

Comuni. Giusto votare a settembre

Sono convinto che ci siano tutte le ragioni e le condizioni perché le elezioni amministrative previste in tanti comuni italiani si svolgano già a Settembre. Sarebbe intanto la scelta più giusta sul piano della sicurezza sanitaria. Poi comunque si tratta di individuare la data del voto dopo un provvedimento di rinvio rispetto alla scadenza naturale

Servono nuove misure per commercio, ristorazione e turismo

Il mondo del commercio, in particolare il piccolo commercio, quello della ristorazione e del turismo vivono una condizione di particolare criticità, di fronte alle conseguenze della emergenza sanitaria in atto. Lunedì mattina parteciperemo nella nostra Città Metropolitana, Bologna, ad un incontro opportunamente promosso dal Sindaco Merola su questa situazione davvero drammatica, che riguarda la nostra

Bologna. È il momento dell’unità. Teniamo le logiche di corrente del PD fuori dal dibattito su Bologna

Le tensioni che ci sono nel PD di Bologna, che è giusto non sottovalutare pur essendo in parte fisiologiche di fronte a scelte importanti, dimostrano soprattutto, dal mio punto di vista, quando fosse fondato un appello all’unità che, per quanto mi riguarda, faccio fin dall’ inizio della discussione in atto. Come è noto ho sempre

PD. A Bologna diamo una prova di unità.

È stata convocata, per giovedì prossimo 18 marzo, la Direzione del Partito Democratico di Bologna. Bene che il Segretario del PD bolognese Tosiani abbia deciso di convocare la Direzione. Dobbiamo ragionare insieme sugli esiti di un percorso che abbiamo avviato a settembre dell’anno scorso per prepararci all’appuntamento delle prossime elezioni amministrative. Spero sarà l’occasione per

A un anno dalla sua incarcerazione esercitare tutte le pressioni possibili sull’Egitto

Domani sarà passato un anno dalla incarcerazione di Patrick Zaki. “Colpevole” per il suo impegno per le libertà democratiche. Già il tempo trascorso di carcerazione preventiva dice molto di una grave violazione dei suoi diritti umani. Non bisogna rinunciare ad esercitare tutte le pressioni possibili sul Governo egiziano. Per chiedere libertà e rispetto dei diritti