Si ripete la sofferenza dei familiari delle vittime della Uno Bianca

Si ripete la sofferenza dei familiari delle vittime della Uno Bianca per un permesso concesso ad Alberto Savi. L’ho detto in occasioni precedenti e lo ribadisco. Lo Stato dovrebbe essere sempre e comunque prima di tutto dalla parte delle vittime e dei loro familiari, a cui va tutta la mia solidarietà. La sproporzione fra i delitti commessi dalla Banda della Uno Bianca e notizie come questa colpisce davvero e non ci può lasciare indifferenti.

Condivi la pagina su:

aaaaaaaaaaaaa