Endorsement Cuperlo: De Maria merita di essere votato

Ecco il testo dell’agenzia di stampa sull’iniziativa di questa mattina.

Votare i candidati del Partito democratico come Andrea De Maria, che lo merita e che e’ giustamente candidato qui a Bologna“. Questa la ricetta proposta nel corso di un incontro elettorale nella sede del Quartiere Savena dal leader della minoranza dem Gianni Cuperlo per “arginare il centrodestra”, visto come l’avversario piu’ pericoloso, anche perche’, ricorda De Maria, “va al voto unito, nonostante le grandi differenze tra i partiti della coalizione”. Il contrario di quanto accade nel campo del centrosinistra, diviso a causa dell'”errore drammatico” rappresentato dalla scissione che ha dato vita a Liberi e uguali. È dunque un invito al ‘voto utile’ quello lanciato oggi a Bologna dai due esponenti del Pd, che chiedono agli elettori di centrosinistra, “anche i piu’ critici”, di puntare sui candidati dem nei collegi uninominali “perche’ altrimenti- sintetizza De Maria- non vince il candidato della lista a sinistra del Pd, ma la Lega, e questo vale soprattutto in regioni dove partiamo in vantaggio come l’Emilia-Romagna e la Toscana”. Nel mirino dei due esponenti dem c’e’ quindi soprattutto il centrodestra, che secondo De Maria “ha preso una deriva estremista ed esprime concetti incompatibili con la Costituzione lanciando, nel caso della Lega nord, messaggi d’odio irresponsabili, che creano insicurezza“. Anche Cuperlo si sofferma sui rischi legati a un’eventuale vittoria della destra, che “usa la paura declinandola in un razzismo subdolo, perche’ negato a parole ma praticato nei fatti, e sintetizzabile con la frase ‘la violenza va sempre condannata, però…'”

Condivi la pagina su:

aaaaaaaaaaaaa