Read More

"/> Non reagire con violenza - Andrea De Maria

Non reagire con violenza

L’appuntamento “per chi ha ancora a cuore questa nazione” e’ sabato 17 ottobre alle 11 “in via Mattei angolo via Bassa dei Sassi”. E’ Forza Nuova a dare appuntamento per la manifestazione nazionale di Bologna.”Lanceremo la sfida contro lo ius soli, strumento di caos e di aggressione alla nostra identita’, in difesa dello Ius Sanguinis, garanzia d’Ordine e di Futuro per l’Italia”, scrive in una nota Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova. Per Fiore “sono in gioco la storia e il futuro d’Italia, immediata sara’ la nostra mobilitazione in tutte le piazze per impedire che, in un contesto di crollo demografico e invasione immigratoria, con quest’ultima, ulteriore follia, si apra la strada definitiva allatrasformazione dei connotati nazionali”. A Bologna, recita ancora la nota di Fn, “scenderemo in piazza in via Mattei per rivendicare anche lachiusura del Care luogo tristemente noto per essere il centro dove vengono smistati i profughi in tutto il nord Italia. Questo e’ l’avamposto da cui viene attuata l’invasione della nostra cara Italia e noi vogliamo che torni ad essere un centro di identificazione ed espulsione, ben piu’ necessario nella nostra citta’”

Con l’Anpi si schiera invece il parlamentare Pd Andrea De Maria, che esprime “pieno sostegno” alla presa di posizione del presidente Romagnoli sulla manifestazione di Forza Nuova. “Un’offesa a Bologna – la definisce De Maria- Citta’ medaglia d’oro della Resistenza. Un’appuntamento che per i promotori ed i contenuti che propone nulla ha a che fare con la liberadialettica democratica“. “Giusto“, fa sapere De Maria, “anche il richiamo dell’Anpi al fatto che non si risponde a Forza Nuova accettando la provocazione e, aggiungo io, con azioni violente che portano nei fatti ad una legittimazione reciproca di chi le compie con Forza Nuova. Fa molto bene invece il presidente Romagnoli a porre con molta forza alle Istituzioni competenti il tema” (Bil/ Dire) 18:23 14-10-15

Condivi la pagina su: