Quello che è accaduto ieri a Predappio non può passare sotto silenzio.

Ieri ho partecipato alla manifestazione antifascista promossa dall’Anpi a Predappio. Un modo per testimoniare l’attualità dei valori della Costituzione nata dalla Resistenza, fondamento della nostra Democrazia. Una iniziativa promossa per celebrare la liberazione di quel comune dai nazifascisti il 28 ottobre 1944.
Una manifestazione avvenuta nello stesso giorno di una inaccettabile ed indegna parata neofascista che si è svolta a Predappio ieri mattina. Quello che è accaduto ieri non può passare sotto silenzio. Bene ha fatto l’Anpi ieri ad annunciare una iniziativa in sede giudiziaria riferita a reati condannati dal Codice Penale, in applicazione del dispositivo costituzionale. Una iniziativa che ha tutto il mio sostegno. Alle autorità competenti la responsabilità di non sottovalutare quanto accaduto e di agire anche direttamente per quanto attiene alle loro responsabilità istituzionali.

Condivi la pagina su:

aaaaaaaaaaaaa