Ritirata l’onorificenza assegnata ad un ex SS

Apprendiamo che è stata ritirata l’onorificenza assegnata dal suo comune di residenza a Kusterer, uno degli ex ss condannato per l’eccidio di Marzabotto. Un risultato della mobilitazione di tanti a sostegno dei familiari delle vittime dell’ eccidio e della nostra iniziativa parlamentare. Un segno di sensibilità delle istituzioni della Germania importante e significativo. Non abbasseremo

114 deputati hanno sottoscritto l’interrogazione a prima firma mia

114 deputati, appartenenti a diversi gruppi parlamentari, hanno sottoscritto l’interrogazione al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale presentata lunedì 7 marzo 2016 a prima firma mia, oltre a quella di Benamati, Fabbri, Fiano, Nardi e Zampa per chiedere la revoca della medaglia d’onore concessa dal comune tedesco di Engelsbrand assegnata ad un ex

Gravissime le “liste di proscrizione” di docenti dell’Università di Bologna

Quello che sta accadendo all’Università di Bologna, con la pubblicazione di vere e proprie “liste di proscrizione” dei docenti che hanno espresso solidarietà al Prof. Panebianco ed il conseguente annuncio di azioni contro di loro, è di una gravità eccezionale. La minaccia alla libertà di insegnamento ci riporta indietro agli anni bui dell’eversione e del

Primarie a Alto Reno, ora intorno a Nanni tutto il Centrosinistra

La partecipazione alle primarie del Centrosinistra nel nuovo comune di Alto Reno è stata particolarmente alta. Proporzionalmente agli abitanti uno dei risultati migliori nei comuni che hanno visto ieri lo svolgersi di consultazioni primarie. Un importante segno di fiducia dei cittadini. Si conferma la forte popolarità di Giuseppe Nanni, che ora è il candidato di

Interrogazione Parlamentare: chiediamo la revoca dell’assurda onorificenza al boia

Lunedì prossimo, 7 marzo, provvederemo a depositare il testo della interrogazione che segue presso la Commissione Esteri della Camera dei Deputati affinché ogni passo sia compiuto a ogni livello istituzionale per revocare la medaglia d’onore all’ex boia di Marzabotto, Wilhelm Kusterer e cancellare così un atto incomprensibile che offende non solo le vittime di quella

Tutto il Paese sostenga i familiari dei caduti di Marzabotto

La denuncia del Presidente del Comitato Onoranze ai Caduti di Marzabotto Walter Cardi, che ha appreso dalle pagine del Pforzheimer Zeitung della medaglia assegnata a Wilhelm Kusterer, uno dei boia di Marzabotto, dal comune tedesco di Engelsbrand, merita grandissima attenzione. Credo che tutto il Paese, le sue istituzioni, i partiti politici debbano sostenere la richiesta

aaaaaaaaaaaaa