Read More

"/> Ora il PD sia unito per il Paese - Andrea De Maria

Ora il PD sia unito per il Paese

Dopo la Direzione di oggi si apre una fase importante e delicata. È giusto che tutto il Partito Democratico sia all’altezza delle sue responsabilità verso il Paese.
Condivido il forte richiamo di Matteo Renzi a tutte le forze politiche per dare all’Italia una prospettiva di Governo. Renzi ha poi proposto al Partito un percorso chiaro e lineare per affrontare i passaggi dei prossimi giorni.
Ritengo che in questo impegno tutto il PD debba essere unito e fare fino in fondo la propria parte.
Diventerà fondamentale lavorare ad una nuova legge elettorale, che certo dovrà corrispondere alla sentenza che emetterà la Consulta e che, dal mio punto di vista, dovrà fare prima di tutto riferimento all’ accordo raggiunto nel PD sulla riforma dell’Italicum.
Il risultato del referendum ci consegna poi il tema del radicamento territoriale del Partito Democratico. Non a caso il Sì vince dove, come a Bologna, il partito è più radicato nella società.
E poi quello di tessere nuove alleanze. Un nuovo centrosinistra che, come a Bologna e a Milano, abbia il suo perno nel Partito Democratico e sappia dialogare a sinistra, a partire dal nuovo soggetto politico a cui sta lavorando Pisapia, e al centro.
Un PD più unito e più solidale, a partire dai suoi gruppi dirigenti, che non smarrisca la sua vocazione di unità fra le grandi culture riformiste che hanno scritto la parte migliore della storia della democrazia italiana.

Condivi la pagina su: