Read More

"/> Fare Politica - Andrea De Maria

Fare Politica

Anche la pubblicazione di fantasiose e imprecise ricostruzioni fatte da una testata giornalistica, mi è occasione gradita per tornare a parlare di un progetto di formazione innovativo, in cui credo molto.

Il Dipartimento Formazione politica del PD nell’ultimo anno e mezzo ha sviluppato molti programmi di formazione secondo la modalità ‘in presenza’ sia a livello nazionale che territoriale, fino ad arrivare a Classe democratica, senz’altro quello più impegnativo e ambizioso perché riunisce a Roma per cinque week end quasi 400 ragazzi da tutta Italia.

Ma accanto a tutto questo, per la prima volta il PD ha deciso di investire in un programma di formazione politica ‘a distanza’ di alto livello che favorisse la diffusione di conoscenze e competenze specifiche per amministratori locali, dirigenti politici, eletti, militanti o semplici appassionati di politica.

La formazione a distanza, ne sono convinto, è uno degli strumenti su cui puntare in modo sistematico e crescente per un partito che voglia darsi la possibilità di raggiungere quante più persone possibile e contribuire al radicamento di una cultura politica diffusa.

Così, poco più di un anno fa abbiamo stipulato una Convenzione quadro con Unitelma Sapienza, l’Università telematica della Sapienza di Roma. Obiettivo: collaborare alla progettazione di percorsi di formazione a distanza. Il lavoro ha dato buoni frutti e il prossimo 30 marzo partirà il Master di primo livello dal titolo Fare politica. Cultura, politica, partecipazione.

Si tratta di un Master universitario a tutti gli effetti, inserito all’interno dell’offerta formativa di Unitelma e come tale aperto a tutti.

A tutti, non solo agli iscritti del PD. Per effettuare l’iscrizione al Master è necessario scaricare il modulo dal sito di Unitelma (http://www.unitelmasapienza.it/fai-la-tua-scelta/master/fare-politica-cultura-democrazia-e-partecipazione ) dove è possibile anche visionare il piano di studi.

Si tratta, credo, di un programma innovativo per la sua vocazione marcatamente interdisciplinare e per l’ambizione di mettere a confronto competenze di tipo molto diverso, di carattere tecnico e politico, insieme a testimonianze concrete.

Come avviene per tutti i Master universitari, anche per iscriversi a Fare politica è necessario avere una laurea.

Come ogni Master universitario, telematico o no, anche Fare politica prevede il conseguimento di 60 crediti universitari complessivi al superamento delle prove di esame previste.

Come avviene in ogni Master universitario, iscrizione e frequenza prevedono un costo, questo sì, variabile da ateneo ad ateneo. Gli iscritti al partito potranno – come gli altri convenzionati con l’Università –accedere al Master di Unitelma al costo di 750 euro, inferiore a quello previsto dall’ateneo per gli studenti non in convenzione. Non ci sono limiti di numero né di età. Davvero tutti, purché in possesso di una laurea, possono iscriversi.

Considerazioni analoghe valgono per il corso di formazione che partirà in settembre, che prevede 15 crediti formativi e richiede il possesso del diploma.

Abbiamo creduto molto in questo progetto e colgo questa occasione per ringraziare l’Università Unitelma sapienza che ha messo in campo un corpo docente di prestigio per questo Master.

Speriamo sia un successo anche nella partecipazione e che il Master incontri l’interesse di tante e tanti, anche non iscritti al PD perché approfondimento, cultura politica e competenze diffuse sono un pezzo importante della qualità democratica di tutta una comunità e non solo di chi fa o vuol fare politica.

(scritto per l’Unità)

Condivi la pagina su: