Iniziativa contro la legge sull’omofobia. Bologna respinge intolleranza e conservatorismo.

Ha ragione il Sindaco Merola. Giusto avere il rispetto per tutte le opinioni ma giusto rivendicare da che parte sta Bologna. La nostra Città è sempre stata in prima fila nella lotta per affermare i diritti civili per tutti. Ha sempre rappresentato un riferimento per il Paese nell’impegno per il cambiamento, dal divorzio alla 194, al pieno riconoscimento dei diritti per tutti, a prescindere dall’orientamento sessuale. Per questo oggi sono in tanti a Bologna a battersi perché non si torni indietro e per respingere una deriva intollerante, oscurantista e conservatrice che qualcuno vuole proporre anche nella nostra Città.

Condivi la pagina su:

aaaaaaaaaaaaa