Condivido le parole di amarezza del sindaco di Marzabotto

Condivido le parole di amarezza del sindaco di Marzabotto. Il rischio che nel Paese cresca un clima che mette in discussione fondamentali conquiste di libertà e democrazia c’è. Un clima che quindi non risparmia la memoria di comunità come quella di Marzabotto, che testimoniano il sacrificio di sangue che l’ Italia ha pagato per conquistare libertà e democrazia. Le previsioni legislative relative al divieto dell’apologia di fascismo nascono proprio dalla lungimiranza dei padri costituenti, a garanzia delle libertà democratiche che la Resistenza ha conquistato per tutti gli italiani. Per quanto mi riguarda la difesa di quella memoria e il contrasto al ritorno, in qualunque forma, del fascismo sono oggi, a maggior ragione, una priorità fondamentale di impegno e lotta politica.

Condivi la pagina su:

aaaaaaaaaaaaa