Chiederemo la disponibilità dell’Italia ad accogliere Asia Bibi

Oggi in Commissione Esteri discuteremo una mozione e un nostro atto di sindacato ispettivo per chiedere una azione diplomatica del nostro Governo a tutela della incolumità e della possibilità di espatrio dal Pakistan di Asia Bibi. È importante che si possa assumere una iniziativa condivisa unanimemente da tutte le forze politiche per una battaglia fondamentale di rispetto per la libera espressione della propria fede religiosa, che deve valere sempre e in tutti i paesi. In Commissione chiederemo che, nell’assumere una iniziativa diplomatica in merito im tutte le sedi utili, il Governo Italiano si renda disponibile a dare ad Asia Bibi asilo nel nostro Paese.

Condivi la pagina su:

aaaaaaaaaaaaa