Read More

"/> Cerchiamo di capire - Andrea De Maria

Cerchiamo di capire

Venerdì 13 novembre 2015 è una data spartiacque. Da quella tragica sera è stato chiaro a tutti che quanto sta avvenendo, la minaccia terrorista, riguarda ciascuno di noi, indipendentemente da dove viva e quale religione professi.

Ovunque, sotto attacco sono coloro che credono nella libertà e nella democrazia. Tanto più sono ineludibili risposte diversificate e concertate a livello europeo e internazionale. Il nostro Governo è impegnato ai massimi livelli in questa direzione, approntando le necessarie misure diplomatiche, politiche e di sicurezza per fronteggiare questa sfida e contribuire alla risoluzione dei conflitti in atto, che sono all’origine degli attacchi terroristici. A tal fine, sono stati nei giorni scorsi organizzati i Dialoghi del Mediterraneo e la Riunione Ministeriale per la Libia a cui hanno presso parte tutti i maggiori attori internazionali. Come noto, inoltre, la Legge di Stabilità stanzia risorse aggiuntive: 1 miliardo di euro per la sicurezza e altrettanto per interventi nel campo della cultura e dell’integrazione sociale.

Al tempo stesso, come Partito democratico abbiamo avvertito il dovere di capire meglio il tempo che stiamo vivendo e di dotarci degli strumenti culturali e politici per reagire nel modo giusto.

Così, a poco più di un mese dai terribili attentati terroristici che hanno sconvolto Parigi e il mondo intero, i Dipartimenti Esteri e Formazione politica della Segreteria nazionale hanno pensato di raccogliere in brevi contributi video, le impressioni e le analisi di studiosi, politici ed esperti. Ne è risultata una inedita (per noi) web conference, in cui si mescolano voci diverse come quella dell’ex Ministro Emma Bonino e del vice Direttore di Famiglia Cristiana, Fulvio Scaglione. Il Direttore di Limes, Lucio Caracciolo e Natalie Tocci, vice Direttrice dello IAI. Eric Jozsef, giornalista di Libération e Paolo Magri, vice Presidente esecutivo dell’Ispi. Gianni Pittella, Presidente del gruppo S&D nel Parlamento europeo, Renzo Guolo, Docente di sociologia delle religioni, e Alessandro Politi, direttore della Nato Defense College Foundation. Conclude gli interventi Paolo Gentiloni, Ministro per gli affari esteri.

Speriamo possa essere un agile strumento, certo non il solo, per aiutarci a leggere questo tempo carico di inquietudini, ma anche di trasformazioni profonde.

Tutti i contributi video sono consultabili su  Unità TV  e sul sito del Partito Democratico

 

Condivi la pagina su: