Bologna sa come rispondere alle provocazioni di Forza Nuova.

Bologna, Città Medaglia d’Oro della Resistenza, sa come rispondere alle provocazioni di Forza Nuova. Senza violenza e senza offrire occasioni di propaganda. Ma riaffermando i valori dell’Antifascismo, che sono fondamento della nostra Democrazia e della nostra Costituzione. Come ha fatto giustamente e correttamente il Comune di Bologna. Forza Nuova peraltro rappresenta la punta dell’ iceberg

Vergato. No alla censura delle opere d’arte.

Davvero viviamo tempi dove si ripropone una logica oscurantista che non si può accettare e passare sotto silenzio. Seriamente si vuole abbattere e censurare un’opera d’arte? Bene che il Sindaco di Vergato abbia risposto con chiarezza. E soprattutto proviamo a ricordarci tutti che non siamo nel Medioevo e viviamo in Democrazia.

Ha ragione Merola. Inaccettabile l’attacco di Salvini alla Magistratura bolognese.

Ancora una volta Salvini invece di essere all’altezza della rilevantissima responsabilità istituzionale che ricopre fa propaganda di bassa lega. La sentenza sull’iscrizione all’anagrafe dei richiedenti asilo del Tribunale di Bologna va rispettata e applicata come si deve fare in uno Stato di diritto, come ha giustamente ricordato il Sindaco di Bologna Merola. La deriva di

La mia solidarietà ai familiari delle vittime della Uno Bianca

Gli atti vandalici contro il monumento alla Vittime della Uno Bianca rappresentano un episodio indegno ed inaccettabile. Ai familiari delle Vittime e alla loro Associazione va tutta la mia solidarietà. Importante che il Monumento venga ripristinato al più presto. Auspico che le Forze dell’Ordine individuino i responsabili di questo oltraggio e credo che questo gesto non debba essere

Insoddisfacente la risposta del Governo alla mia interrogazione sul Teatro Comunale di Bologna

Oggi il Governo ha risposto in Commissione Cultura della Camera alla mia interrogazione che chiedeva maggiori finanziamenti per il Treatro Comunale di Bologna. L’ interrogazione nasce anche dalla preocupazioni per ulteriori tagli. Il Governo ha confermato un ulteriore decremento per il 2018 di circa 1mln€, nonostante tutti i successivi aggiustamenti allo stanziamento annuale del fus.

aaaaaaaaaaaaa