Durigon. Dimissioni atto dovuto

Finalmente Durigon ha preso atto della incompatibilità delle sue affermazioni con la permanenza al Governo. Le dimissioni sono un atto dovuto. Grazie all’Anpi che ha con forza aperto una discussione che poi ha visto scendere in campo diverse forze politiche, in primo luogo il Partito Democratico

La permanenza di Durigon al governo è incompatibile con la credibilità delle nostre istituzioni

Dopo le sue dichiarazioni nel Paese è cresciuta una mobilitazione per chiedere le dimissioni di Durigon da Sottosegretario. L’ antifascismo è fondamento della nostra democrazia e della nostra carta costituzionale e tanti italiani ne sono consapevoli. La permanenza al Governo di Durigon non è tollerabile ed è incompatibile con l’ autorevolezza e la credibilità delle

Sostengo l’appello dell’Anpi. Nell’antifascismo ci sono le radici della nostra democrazia

Il Presidente nazionale dell’Anpi Pagliarulo ha lanciato un forte appello alle istituzioni. Segnalando numerosi episodi, l’ ultimo riferito alla dichiarazioni del Sottosegretario Durigon, che evidenziano pericolosi cedimenti nelle istituzioni rispetto ai valori dell’antifascismo e chiedendo una reazione forte e chiara. Un appello che sottoscrivo e condivido. I valori dell’antifascismo rappresentano le radici della nostra democrazia

Arresto neonazisti a Milano. Non sottovalutare

La notizia dell’arresto di quattro neonazisti a Milano, sottoposti a misure cautelari dalla magistratura, non deve essere sottovalutata. Non solo in Italia si sta infatti riaffacciando un estremismo violento di estrema destra. Grazie alle forze dell’ordine ed ai magistrati per la loro efficace azione investigativa. Le forze politiche, insieme al dovere di isolare ogni forma

Uniamo il Paese intorno ai valori della Costituzione nata dalla Resistenza

Oggi, nel settantacinquesimo anniversario della Liberazione, ricordiamo il sacrificio di chi si è battuto contro il nazismo e contro il fascismo, conquistando libertà e democrazia per tutti gli italiani, anche per chi allora combatteva dall’altra parte. Dall’Antifascismo e dalla Resistenza è nata la nostra Costituzione. Oggi, in un momento così difficile per l’Italia, è intorno

Giusto garantire presenza dell’Anpi il 25 aprile

L’ Anpi ha chiesto alla Presidenza del Consiglio di modificare il provvedimento relativo alle modalità di partecipazione alle cerimonie del 25 aprile. Credo ci siano tutte le condizioni per permettere, rispettando doverosamente le precauzioni legate al contrasto del Coronavirus, all’ Anpi di avere una propria rappresentanza fisicamente presente alle cerimonie. Mi pare molto importante che