Read More

"/> A un anno dalla sua incarcerazione esercitare tutte le pressioni possibili sull'Egitto - Andrea De Maria

A un anno dalla sua incarcerazione esercitare tutte le pressioni possibili sull’Egitto

Domani sarà passato un anno dalla incarcerazione di Patrick Zaki. “Colpevole” per il suo impegno per le libertà democratiche.
Già il tempo trascorso di carcerazione preventiva dice molto di una grave violazione dei suoi diritti umani. Non bisogna rinunciare ad esercitare tutte le pressioni possibili sul Governo egiziano. Per chiedere libertà e rispetto dei diritti umani di Zaki

Condivi la pagina su:

aaaaaaaaaaaaa